Spagna, Madrid: la prima casa di riposo per gay e lesbiche

Scritto da: -

Un posto aperto a tutti libero da pregiudizi

GAY-PRIDE.jpg

In un sobborgo di Madrid, sorgerà tra non molto la prima casa di riposo per gay e lesbiche.

Il progetto interamente pensato e voluto da un gruppo di anziani gay sorgerà su di un terreno messo  a disposizione dal comune socialista di Rivas-Vaciamadrid, una città dormitorio alla periferia della capitale spagnola.  Queste le parole rilasciate al quotidiano britannico The Guardian da Federico Armenteros, uno degli ideatori del progetto e capo di una Ong per gay e lesbiche denominata “26 Dicembre”: “Sarà un “posto aperto a tutti, dove nessuno dovrà nascondere la propria sessualità, specialmente in un paese come la Spagna dove alle persone con più di 40 anni è stato insegnato che i gay sono malati e criminali”.

(A cura di Davide Baroni)

LINK UTILI:

Carnevale Gay a Sitges: fra tradizione e drag queen

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!